Arrivano i "PerCorsi", anteprima dell'Orto delle Arti!

Arrivano i “PerCorsi”, anteprima dell’Orto delle Arti!

“L’Orto delle Arti”, l’evento dedicato alle passioni e ai sogni che tanto è piaciuto ai partecipanti delle edizioni precedenti, tornerà nel 2019 con una durata che passa da due a quattro giorni.

In attesa dell’evento programmato dal 28 al 31 marzo 2019 saranno organizzati alcuni “PerCorsi” dell’Orto delle Arti, giornate nelle quali si approfondiranno solamente alcune “passioni”; il primo appuntamento è previsto per sabato 21 aprile 2018, sulla tematica “Sport e Benessere”. Tanti laboratori e incontri che terranno a battesimo la novità dell’Orto delle Arti “diffuso”, cioè con più location che ospiteranno i vari corsi, i workshop e le chiacchierate con i protagonisti.

Casa del Fiume

 

Primo nuovo ingresso è il “Parco fluviale Gesso e Stura”, dove in collaborazione con “La Fabbrica dei Suoni” si svolgerà nel giardino della “Casa del Fiume” il laboratorio per famiglie con ragazzi dai 9-12 anni dal titolo “ABiCi LAB – in bicicletta al Parco fluviale” in compagnia di un accompagnatore cicloturistico; seguirà la presentazione del libro “Sui sentieri con Cuneotrekking” con Elio e Valerio Dutto, un incontro per scoprire le Alpi cuneesi con gli occhi di chi ne è innamorato e le percorre abitualmente.

 

Presso i locali di Ping in Piazza Foro Boario, sede unica delle precedenti edizioni dell’Orto delle Arti, sono previsti numerosi workshop; Vito Intini, life coach, propone un percorso di introduzione alla scoperta della Mindfulness, una forma di meditazione per la consapevolezza del momento presente, una tecnica che aiuta a vivere meglio e a ridurre l’ansia. Sempre nell’ambito della sfera del benessere i due appuntamenti organizzati con Gaia Smoquina, counselor olistica, dei quali uno dedicato ai bambini; con “PitturiAMO liberaMente” genitori e figli andranno assieme a disegnare solo con le mani e con le tempere, per ritrovare un momento di rilassatezza e spensieratezza con la propria famiglia. Gaia Smoquina presenterà anche il laboratorio “Prevenire lo stress con i cristalli”, nel quale – dopo aver esplorato lo stress per comprendere cos’è e cosa fa – si cercheranno i cristalli giusti per ognuno dei partecipanti per capire come utilizzarli per prevenire situazioni critiche.

Piazza Foro Boario

 

Sempre all’interno di Ping, grazie ai consigli di Isabella Bodino – insegnante da sempre attenta alle tematiche femminili – si parlerà di benessere e donne in due incontri da non perdere: “La donna fera” e “I doni della Luna”. Le donne moderne hanno dimenticato una cosa fondamentale in loro, la Donna Fera ovvero Selvaggia, quella che sa, e non sono più capaci di fiutare i pericoli, inciampando in amori sbagliati e in altre situazioni quotidiane che distruggono la propria autostima. Come mai ci si è scordati di questa donna? E come ridare dignità a quegli eventi che tutte le donne attraversano biologicamente ed emotivamente, nell’arco della vita, per saperne assaporare la bellezza? Isabella Bodino guiderà i partecipanti in un percorso dove conoscere, legittimare e ridare importanza alla ciclicità femminile e alle varie stagioni, per comprendere che questi cambiamenti sono una forza, un dono e una risorsa.

Per acquistare i corsi CLICCA QUI

 

Accanto alla tematica del benessere si approfondirà anche la passione per lo sport. Laura Lucchino e lo staff di Boulegàn propongono un workshop di Pilates per bimbi e ragazzi; la crescita è un periodo di grandi cambiamenti e continui adattamenti e aggiustamenti, anche per ciò che concerne l’apparato locomotore. L’attività motoria gioca quindi un ruolo fondamentale nella crescita ed è importante non sottovalutare il contributo positivo che il pilates può creare per migliorare la qualità e la percezione del movimento.

E per gli sportivi è anche molto importante curare l’aspetto del cibo. Ma le proteine previste nella loro dieta potrebbero essere quelle degli insetti commestibili per uso alimentare umano? Perché no? Gli insetti sono nutrienti e sani, assicurano proteine di alta qualità paragonabili a quelle fornite dalla carne e dal pesce, sono ricchi di minerali e vitamine, a basso contenuto di grassi e anche gustosi. Ne parleremo con Aldo Bongiovanni – autore di libri, imprenditore e triatleta – presso Open Baladin, sempre in Piazza Foro Boario, e conosceremo come si allevano in casa per il consumo umano, come si trasformano e come si utilizzano, anche in funzione della dieta di chi pratica attività sportiva.

E ancora una nuova prestigiosa location – il circolo l’Caprissi di Piazza Boves 3 a Cuneo – per accogliere due appuntamenti imperdibili. Chantal Borgonovo e Mapi Danna, introdotte dalla giornalista Elena Miglietti, presenteranno il libro edito da Mondadori “Una vita in gioco – L’amore, il calcio, la SLA”, nel quale si celebra la storia d’amore straordinaria di Stefano Borgonovo – indimenticato calciatore del Milan, della Fiorentina e della Nazionale – e di sua moglie Chantal, che negli anni bui della SLA si è occupata soprattutto di curare la felicità di Stefano. Sarà presente anche il Sindaco di Cuneo Federico Borgna. A seguire, un incontro con due sportivi doc: “Franco Arese e Luca Filippi, due cuneesi accarezzati dal vento”. Franco Arese – campione di atletica (oro europeo a Helsinki 1971 nei 1.500 metri) e imprenditore di successo – e Luca Filippi – pilota automobilistico, collaudatore di monoposto in Formula 1 e attualmente impegnato nell’avvincente Formula E con il Team NIO – sono i protagonisti di due vite ad alta velocità, vissute all’inseguimento dei record sul palcoscenico delle principali arene sportive del mondo. Dialogherà con loro il giornalista de LA STAMPA Lorenzo Tanaceto.

 

Tutti gli appuntamenti sono previsti per sabato 21 aprile 2018
con prenotazione obbligatoria!

Per prenotare CLICCA QUI