“I miei primi 40 anni… di ristorazione: L’arte di cucinare”

Un viaggio tra le passioni di Elio Parola. 
I “10 anni di cucina” celebrati in un appuntamento
con lo chef stella Michelin Ugo Alciati

Pensieri, degustazioni, ricordi.

Elio Parola, classe 1965. All’età di quattordici anni si addentra nel mondo della ristorazione. Dopo quarant’anni l’avventura continua ancora oggi. Il suo percorso professionale, ricco di tante soddisfazioni, si snoda in circa dieci anni dedicati alla cucina, dieci al bar, dieci alla discoteca e ai cocktail e gli ultimi dieci al settore della birra artigianale. Per festeggiare i suoi primi quarant’anni… di ristorazione, Elio incontra tre personaggi illustri ed un musicista, per dialogare con loro e per celebrare la passione che li unisce.

Elio Parola L'Orto delle Arti

Per festeggiare i primi dieci anni in questo mondo, iniziati con l’iscrizione all’a.s. 79/80 all’Istituto professionale Alberghiero di Mondovì nella sezione cucina, Elio Parola incontra (e si mette con lui “ai fornelli”) lo chef stella Michelin Ugo Alciati. Con loro una rappresentanza di attuali alunni dello stesso istituto alberghiero, accompagnati dalla Preside Professoressa Donatella Garello. Al termine dello show cooking la degustazione del piatto preparato, abbinato ad una birra rigorosamente Baladin.

Foto 1 Ugo Alciati

Ugo Alciati è l’erede di una famiglia che ha scritto la storia della cucina del Piemonte. Ha cominciato a lavorare a 15 anni per non smettere più. Cucina di stagione, altissima qualità delle materie prime e valorizzazione delle eccellenze del territorio sono da sempre le carte vincenti degli Alciati.

Foto 2 Ugo Alciati

La sua filosofia: capire la natura degli ingredienti, rispettare la fatica di chi li produce, imparare dalla propria terra, meglio togliere che aggiungere. Poche regole, ma chiare.

Data: Giovedì 28 Marzo 2019 dalle ore 18.00 alle ore 20.00.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Numero massimo di partecipanti: 40 persone
Luogo: Open Baladin – Piazza Foro Boario – Cuneo

Prenota ora!

L’attività ha l’ingresso gratuito grazie alla collaborazione di:

 

Per tutti gli aggiornamenti continuate a seguirci sul sito, sui nostri canali social  e iscrivetevi alla newsletter .

U