Con gli occhi all’insù (Astronomia al Parco)

Serata di osservazioni astronomiche in compagnia dell’Associazione Astrofili Bisalta, che metterà a disposizione dei partecipanti la propria strumentazione per scoprire insieme le meraviglie del cielo primaverile in cui sono osservabili le costellazioni del Leone e della Vergine. Alziamo gli occhi al cielo per farci incantare dalla moltitudine di galassie che ci sovrastano nel periodo dell’anno in cui gli appassionati di astronomia si cimentano nella Maratona di Messier.Con gli occhi all'insù 1

 Questo laboratorio è promosso dal Parco Fluviale Gesso e Stura, a cura de La Fabbrica dei Suoni

Il Parco fluviale Gesso e Stura è stato istituito dalla Regione Piemonte nel febbraio 2007. L’idea originaria del parco fluviale va tuttavia riconosciuta ai cittadini cuneesi che dal 1979 con lettere e petizioni avevano sollecitato l’Amministrazione a valorizzare il territorio dei fiumi.
Con l’approvazione da parte del Consiglio Regionale del Piemonte della legge regionale n.16 del 3 agosto 2011, il Parco fluviale Gesso e Stura si è ampliato ai comuni di Borgo San Dalmazzo, Castelletto Stura, Centallo, Cervasca, Montanera, Roccasparvera, Roccavione, Sant’Albano Stura e Vignolo.
Quindi dal 1° gennaio 2012 l’area protetta regionale comprende 10 comuni per una superficie di circa 4.500 ha, 60 km di fiume e una popolazione di oltre 90.000 abitanti, rappresentando sempre più una cerniera di collegamento tra area montana e pianura. Al momento sono state censite 214 specie di uccelli – di cui 22 inserite in Direttiva Habitat – 25 specie di mammiferi, 56 di Lepidotteri diurni – di cui uno inserito in Direttiva Habitat – 36 di libellule, 8 di rettili, 9 di anfibi – di cui 4 inseriti in Direttiva Habitat.Con gli occhi all'insù 2

L’Associazione Astrofili Bisalta è un circolo A.C.L.I. senza scopo di lucro, fondata nel 2007 con l’intento di incentivare la pratica e la divulgazione dell’astronomia amatoriale. La politica dell’AAB è quella di divulgare la materia per mezzo di serate in cui il pubblico trova a sua disposizione telescopi per eseguire osservazioni sotto la guida di esperti Astrofili, e di conferenze in cui sono illustrati i principi dell’arte e le meraviglie del cielo. Questi momenti sono occasioni in cui la liberalità del pubblico può avvicinare gli eventuali scopi benefici degli organizzatori.
Oltre agli appuntamenti mensili presso la sede sociale di Chiusa Pesio, realizza serate a tema presso l’Osservatorio Astronomico di Bellino (CN) e partecipa alle attività scolastiche in qualità di figura aggiuntiva al corpo docenti del Liceo scientifico G.Peano di Cuneo, per la gestione della specola e la formazione dei ragazzi aderenti al progetto ministeriale di alternanza scuola e lavoro.
Attraverso lezioni strutturate, adeguate ad ogni età e tipologia di utenza, organizza interventi presso gli istituti scolastici presenti in provincia di Cuneo, volti ad integrare nozioni di carattere scientifico al programma scolastico. Inoltre, in qualità di ente riconosciuto MIUR, propone strumenti di formazione e informazione al corpo docenti, per rendere l’insegnamento un’attività continua di ricerca in linea con la filosofia del “Piano Nazionale di Formazione per i docenti 2016/2019” (Legge 107/2015).

La Fabbrica dei Suoni è da anni impegnata in progetti di sperimentazione di pratiche didattiche innovative; si caratterizza per una intrinseca vocazione alla ricerca, ideazione e attuazione di attività e linguaggi didattici originali di riconosciuto rilievo culturale ed artistico.

Ne è testimonianza la progettazione e realizzazione nel marzo 2007, del primo avveniristico parco tematico interamente dedicato al suono e alla musica, unico nel suo genere in Europa, denominato ‘La Fabbrica dei Suoni’, un luogo innovativo in cui i visitatori sono stimolati ad entrare in contatto, in maniera completa e totalizzante, con l’universo sonoro.
Il parco tematico con sede a Venasca (CN) si configura come un complesso e articolato laboratorio formativo all’interno del quale si può sperimentare e comprendere, attraverso molteplici attività ludico–ricreative, l’educazione al suono e alla musica.
Nel mese di giugno 2013 è stato inaugurato il nuovo percorso ‘L’Atlante dei Suoni’ a Boves (CN), un vero e proprio viaggio musicale nei 5 continenti, pensato e strutturato come la naturale prosecuzione del progetto di Venasca, e ‘La Città di Cumabò’, percorso specifico per la scuola dell’infanzia.

In oltre 10 anni di attività La Fabbrica dei Suoni è cresciuta e ha ampliato le proposte di didattica esperienziale ad ambiti naturalistici elaborate in collaborazione con il Parco fluviale Gesso e Stura, di cui gestisce dal 2015 i servizi didattici e di sensibilizzazione ambientale.

Astronomia al Parco

 Data: Venerdì 29 Marzo 2019 dalle ore 21.00 alle ore 22.30. 
Ingresso gratuito con iscrizione obbligatoria
Numero massimo di partecipanti: 80 persone
Luogo: Parco Fluviale Gesso e Stura, La Case del Fiume – Via Porta Mondovì, n.11/a – Cuneo
Note: l’evento è adatto a tutti. L’osservazione si svolgerà nel giardino della Casa del Fiume, luogo accessibile anche a passeggini e a persone con difficoltà motoria.

L’attività è gratuita grazie alla collaborazione di: 

Associazione Astrofili Bisalta

 

 

 

 

 

 

Per tutti gli aggiornamenti continuate a seguirci sul sito, sui nostri canali social  e iscrivetevi alla newsletter .